Loading color scheme

  • bambini
  • ragazzi
Ancora sui libri di testo
Carla Mantelli

Da moltissimi anni io non adotto manuali scolastici di Religione. Non mi servono. Però anche quest’anno alcune case editrici me ne hanno forniti e ho dato un’occhiata. Mi ha colpito particolarmente il testo di Andrea Porcarelli e Nicoletta Marotti “Come un vento leggero” (ed. SEI).  Cinquecento pagine che raccontano un mondo di uomini visto dal punto di vista degli uomini, in cui decine e decine di uomini vengono citati come pensatori, artisti, biblisti, teologi, scienziati, letterati, eretici, leader religiosi, re e imperatori...

Approfondisci
Educazione Civica e IRC. Il solito ginepraio
Carla Mantelli

Per la prima volta in questo anno scolastico l’Educazione Civica (EC) entra effettivamente nel curricolo di ogni scola dato che vige ormai l’obbligo di inserire il voto in pagella. Mi pare di capire che ogni scuola si sta organizzando con una certa autonomia e che diversi sono gli atteggiamenti nei confronti della nostra disciplina in rapporto all’EC. In queste ultime settimane ci sono state varie occasioni di approfondimento sulla questione tra cui alcuni webinar organizzati dalla CISL.

Approfondisci
L’Onnipotente nel perdono
Carla Mantelli

Il comandante del lager di Auschiwtz, responsabile di milioni di morti, dopo essere stato processato e prima di essere impiccato, chiede di confessarsi. Si fa fatica a trovare un prete disposto a farlo ma alla fine un gesuita ascolta il suo pentimento e pronuncia la solenne formula: “Ego te absolvo a peccatis tuis...”. Questa storia (vera) l’ho letta su Avvenire qualche giorno fa e l’ho riproposta in una classe terza liceo dove stavo parlando dei principi del cristianesimo protestante, tra cui i famosi “Sola Gratia” e “Sola Fides”.

Approfondisci
Dopo. Le religioni e l'aldilà
Carla Mantelli

La morte è qualcosa che accomuna ogni essere vivente ma mentre in passato essa era fonte di domande e di paure, sembra che oggi essa sia contemporaneamente spettacolarizzata e rimossa. La scienza cerca in tutti i modi di allontanare il momento della morte e qualcuno sostiene che prima o poi essa sarà vinta: grazie alle scoperte della medicina e alla tecnologia potremo vivere eternamente giovani, senza morire mai. Se questo accadesse sarebbe forse la fine definitiva delle religioni

Approfondisci
Un piccolo passo
Carla Mantelli

Dopo il Motu proprio di Francesco “Spiritus Domini” e relativa lettera di accompagnamento, nella chiesa cattolica si sono registrate due reazioni: la prima di chi gioisce di questo pur piccolo passo avanti perchè “piuttosto di niente è sempre meglio piuttosto”; la seconda di chi si è ulteriormente intristito perché nel 2021 questo piccolo passo “è troppo tardi e troppo poco”. Ma andiamo con ordine. Nei documenti usciti dal Vaticano II non si affronta il tema dei ministeri (ordine, diaconato, ordini minori...) in

Approfondisci

Se vuoi intervenire nel blog o commentare un post scrivi a blog@insegnarereligione.it