Loading color scheme

  • bambini
Competenze e IRC
Carla Mantelli

Nel recente incontro di formazione idr abbiamo parlato di competenze. Ci ha aiutato Aluisi Tosolini che è dirigente scolastico del liceo Bertolucci ma che ha iniziato la sua carriera scolastica proprio come insegnante di Religione. Il titolo della relazione citava la “scuola delle competenze” ma il prof. Tosolini ha sostenuto che la scuola di oggi non è affatto la scuola delle competenze perché, salvo alcuni cambiamenti, resta una scuola ancora basata sulle conoscenze e sulla preoccupazione di svolgere “il programma”. Non è una scuola delle competenze anche perché non si è ancora trovato un modo sensato per valutare le competenze (sulle quali più o meno sporadicamente si lavora),

Approfondisci
Concorso imminente?
Federico Ghillani

"Da alcuni giorni tramite i costanti contatti tenuti dalla segreteria nazionale CISL Scuola e ultimamente anche da indiscrezioni giornalistiche, è giunta la conferma della possibile imminente presentazione presso la VII Commissione del Senato, ad opera del Sen. Mario Pittoni che ne funge da coordinatore, del disegno di legge sul reclutamento degli IdR che vorrebbe dare risposta alle richieste presentate unitariamente dalle nostre oo.ss. in occasione dell’incontro sulla materia tenutosi lo scorso 18 settembre presso il MIUR, a seguito del quale era stata inviata la lettera di sollecito al Capo Gabinetto del ministero affinché i nodi della questione fossero affrontati con urgenza per raggiungere la stabilizzazione più ampia possibile anche del personale insegnante di religione in coerenza con le analoghe iniziative adottate per altri insegnamenti sulla scorta del recente Decreto “Dignità”.

Approfondisci
We care education
Carla Mantelli

“We care education - competenze socio affettive, cognitive, etiche”. Questo il titolo del corso di aggiornamento residenziale a Loppiano al quale la sottoscritta e Daria Jacopozzi hanno partecipato nel weekend 9-11 novembre. È stata veramente una bella esperienza, molto intensa e professionalmente arricchente. Si è cercato davvero di mettere in funzione “la testa, il cuore e le mani” secondo una indicazione di Francesco citata da Piero Coda Preside dell’Istituto Universitario Sophia, organizzatore dell’iniziativa. Dopo gli interventi di quest’ultimo e di Michele De Beni (direttore del corso) le relazioni iniziali hanno affrontato l’educazione secondo il principio di realtà (Bruzzone) di responsabilità (Mortari)  di speranza (Gaudiano).

Approfondisci
Nuove competenze chiave
Carla Mantelli

Il prossimo momento di formazione per noi IdR si terrà il 22 novembre e sarà centrato sul tema delle competenze. Forse non tutti sanno che nel maggio scorso il Consiglio dell’Unione Europea ha approvato una Raccomandazione relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente. Questo testo sostituisce il precedente, sullo stesso tema, risalente al 2006. Il mondo cambia e anche le competenze chiave che dobbiamo aiutare i nostri allievi e le nostre allieve ad acquisire vanno riformulate. Forse a qualcuno sembra che puntare sulle competenze equivalga a sposare una concezione riduttiva dell’educazione, per così dire “tecnicistica” e non “umanistica”.

Approfondisci
I barconi e la Shoah
Carla Mantelli

Quante discussioni sugli stranieri a scuola! Quante frasi fatte, spesso cattive, senza cognizione di causa. E senza compassione.  E nello stesso tempo quanta commozione e quanto sdegno quanto si studia la Shoah. La citazione che segue, tratta dal libro che racconta la storia del medico di Lampedusa, può forse aiutare ad avere uno sguardo più attento alla realtà. “Se i muri del poliambulatorio potessero parlare racconterebbero un libro già letto, del quale ci siamo dimenticati troppo presto.

Approfondisci

Se vuoi intervenire nel blog o commentare un post scrivi a blog@insegnarereligione.it