Loading color scheme

  • bambini
CORSI IISSR PER TUTTI

PRESENTAZIONE CORSI APERTI A TUTTI


Approfondire le ragioni della fede
Quando? Il martedì dalle 20.15 alle 21.45 dal 16 febbraio al 17 maggio 2016
Dove? Presso la sede dell’Istituto Superiore in viale Solferino 25 – PARMA
Come? Iscrizioni presso la Segreteria accademica (0521299001
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Per chi? Per tutti gli interessati alle tematiche della fede e della cultura
Info? www.istitutosantilario.it

Approfondisci
Alla ricerca del Dio vivente
Carla Mantelli

“Alla ricerca del Dio vivente” edito da Fazi è il titolo dell’ultimo libro della teologa cattolica statunitense Elizabeth Johnson. Da qualche anno seguo il suo lavoro che ha prodotto testi per me fondamentali come “Colei che è – il mistero di Dio nel discorso teologico femminista” o “Vera nostra sorella – una teologia di Maria nella comunione dei santi” editi da Queriniana.

Approfondisci
Che c'azzecca l'IRC con la Buona Scuola?
Carla Mantelli

Sulle riviste L’Ora di religione e Insegnare Religione del dicembre scorso, Sergio Cicatelli presenta un’analisi della L.107/2015 prestando particolare attenzione alla considerazione che essa riserva all’IRC e agli/alle IdR. La conclusione è amara: la Buonascuola ci ignora completamente, si comporta come se noi IdR e la disciplina che insegniamo non esistessimo.  Vediamo perché e soprattutto quali sono le conseguenze di questa “dimenticanza”.

Approfondisci
Sesso e gender senza pregiudizi
Gianfranco Ravasi

L’articolo del card. Ravasi è un’utile sintesi del testo di Aristide Fumagalli – La questione gender, una fida antropologica -  di cui a un precedente post.

Chi non ricorda le due caselle con M e F dei vecchi documenti pubblici del passato? Il governo australiano ora di caselle ne propone ben 23 e Facebook Usa invita a scegliere il proprio “genere” tra 56 opzioni differenti! Altro che il codificato Lgbt già allargato al Lgbtq, con l’apparizione anche del queer dal genere variabile e indefinibile. La questione del gender, come si usa ormai classificarlo, è divenuta una sorta di vessillo impugnato da fronti opposti, un vessillo piuttosto sbrindellato, dai colori “arcobaleno” (con tutte le semantiche metaforiche che si assegnano a questo delizioso fenomeno di rifrazione solare).

Approfondisci

Se vuoi intervenire nel blog o commentare un post scrivi a blog@insegnarereligione.it