Loading color scheme

  • bambini
  • ragazzi
Ricominciamo
Carla Mantelli

E così abbiamo ricominciato l’anno scolastico anche come IdR ritrovandoci a Basilicanova per il nostro primo incontro di formazione. Le ricche relazioni di Ovidio Vezzoli (Vescovo di Fidenza), Manuela Giuffredi (Insegnante di Storia e Filosofia) e Danilo Amadei (già Insegnante di Lettere), sono reperibili sul sito e non cercherò certo di sintetizzarle. Mi limiterò a un elenco di idee ispirandomi agli elenchi che Fabio Fazio leggeva qualche anno fa leggeva alla fine di “Che tempo che fa”. Qualcuno se ne ricorda?

Approfondisci
Un finale in bellezza
Patrizia Menozzi Carla Mantelli

Con la fine del mese di maggio ci siamo ritrovati per fare il punto su questo stranissimo anno scolastico. Però prima abbiamo festeggiato Maria Luisa Zavaroni (nella foto con Vinicio Zanoletti) che ha terminato la sua corsa nella scuola conquistandosi la meritata pensione. E non dimentichiamo nemmeno Enrico Bellè, nostro collega da poco tempo, appena diventato presbitero della nostra Diocesi. Insomma, perdiamo una suora ma guadagniamo un prete!

Approfondisci
L'illusione del merito
Carla Mantelli

La convinzione che la meritocrazia sia una cosa giusta e desiderabile è pensiero di molti. Anche noi che lavoriamo nella scuola pensiamo spesso che i buoni risultati scolastici o, più elegantemente, il successo formativo, sia frutto dei meriti di studentesse e studenti. “La tale si merita di essere promossa, il tale non se lo merita proprio...” sono frasi che risuonano continuamente durante gli scrutini. Ma davvero il successo delle persone dipende dal merito e, di conseguenza, l’insuccesso dipende da demerito?

Approfondisci
Gesù, maschile singolare
Carla Mantelli

Sarà capitato anche a voi di commentare in classe la prima parte del capitolo 19 del Vangelo di Matteo che viene presentato da molte edizioni della Bibbia come diviso in due parti, la prima intitolata “Matrimonio e divorzio” (Mt.19,1-9) e la seconda “Matrimonio e celibato” (Mt. 19,10-12). E già qui le cose si complicano perché, spiega bene la teologa Simona Segoloni nel suo recente testo “Gesù, maschile singolare”, i due brani non vanno spezzati, pena l’incomprensione del discorso di Gesù. Come sappiamo, Gesù viene interrogato da alcuni farisei sulla possibilità, per gli uomini, di ripudiare la propria moglie per qualunque motivo.  Gesù richiama il senso profondo del

Approfondisci
Come parliamo della Chiesa
Carla Mantelli

Immagino di non essere l’unica a utilizzare spesso, durante le lezioni di Religione, la parola “Chiesa”. Ma è una parola che dovremmo probabilmente usare con particolare attenzione. Che cosa intendiamo, infatti, quando parliamo di Chiesa? Le comunità dei credenti in Cristo? La gerarchia ecclesiastica? La Chiesa cattolica? Dobbiamo prestare grande attenzione ai vari significati che attribuiamo a questo termine cercando di evitare almeno due errori che a mio parere sono piuttosto frequenti:

Approfondisci