Loading color scheme

  • bambini
Nel nocciolo di essere e non essere: il vuoto
Donatella Vignali

A conclusione del ciclo sul buddismo, si è tenuta al Toschi un’intensa e precisa lettura del buddismo nella sua versione “Soto Zen”. Protagonista il missionario saveriano Luciano Mazzocchi (nella foto) che ha vissuto a lungo nei monasteri giapponesi, intrecciando rapporti di fraternità e dialogo con quel mondo, e fondando infine l’Associazione Vangelo e Zen. Niente da spartire, ha tenuto a sottolineare Mazzocchi, con la scuola italiana Soka Gakkai che non è riconosciuta dalle comunità giapponesi.

Approfondisci
Una comunità di uguali
Carla Mantelli

Marinella Perroni, biblista, è recentemente tornata a Parma invitata dall’associazione “Viandanti”. Ricordiamo con piacere la lezione che tenne a noi IdR nel settembre scorso a Fornovo su Bibbia e Scuola mentre in quest’ultima occasione ha commentato Galati 3,28; Marco 15,40 e Romani 16,1-16 per approfondire il tema “Una comunità di uguali”. La prof.ssa Perroni ha tenuto due dense e approfondite lezioni da cui traggo solo alcuni spunti che mi sono parsi particolarmente interessanti. È certo che Gesù abbia fondato attorno a sè una comunità di uguali in cui differenze di genere, status sociale ecc non provocavano discriminazione alcuna.

Approfondisci
Il concorso. Finalmente!

La CISL di Parma ci informa che in questi giorni si riunisce presso il MIUR, il tavolo tecnico relativo alla predisposizione del bando di concorso per i docenti di religione cattolica che dovrebbe vedere la luce nella prossima primavera 2018 e che sarà aperto a tutti coloro che sono in possesso dei titoli previsti dall'Intesa del 2012, sanatorie comprese. Al tavolo sono presenti i rappresentanti della CISL Scuola, tra i quali anche il nostro collega prof. Michele Manzo.

Approfondisci
Il Buddhismo in Cina
Donatella Vignali

Propongo alcuni spunti della lezione tenuta dalla Prof.ssa Amina Crisma (nella foto) docente di filosofia dell’Asia orientale all’Università di Bologna. Come tutte le grandi religioni universali, anche il buddismo è un grande fenomeno interculturale: il primo “occidente” che la Cina incontra nella sua storia infatti è l’India, che ha una lingua indoeuropea e fa parte dell’impero di Alessandro. Straordinario ed impressionante l’esempio della statuaria: l’iconografia del Buddha mostra chiaramente la contaminazione avvenuta tra arte greca ed indiana.Ma come mai la Cina, che si concepisce come “la terra di mezzo”, ossia il centro del mondo, al di fuori della quale stanno i barbari, si apre ad una religione di origine indiana?

Approfondisci
I fondamenti teologici (?) della Riforma
Donatella Vignali

La Fondazione San Carlo di Modena ha organizzato quest’anno una serie di lezioni sul tema “Riforma. I processi di rinnovamento nella storia del cristianesimo”. Nei giorni scorsi il prof. Fulvio Ferrario, che insegna teologia sistematica alla Facoltà valdese di teologia di Roma, ha parlato di Martin Lutero.La preoccupazione decisiva di Lutero, nell’analisi del Prof. Ferrario, che è pastore Valdese e si occupa di dialogo ecumenico, è stata prima pastorale che teologica.Lutero aveva a cuore la salvezza delle anime, la sua teologia si è formata dopo e di conseguenza: egli non credeva che il cammino proposto dalla chiesa cattolica conducesse alla salvezza.

Approfondisci

dal 17 Dic 2018 al 30 Giu 2019
CORSI DI ECONOMIA BIBLICA 2019

dal 14 Gen 2019 al 30 Mar 2019
CALENDARI "RELIGIONS FOR PEACE" 2019

Se vuoi intervenire nel blog o commentare un post scrivi a blog@insegnarereligione.it